I principali monumenti di Terrasini
Chiesa di Maria SS delle Grazie
Posta all’estremità di piazza Duomo, la Chiesa domina non solo la piazza ma in generale tutto il paese. La sua costruzione si deve al Barone Gazzara e risale alla fine del seicento anche se venne ampliata nella prima metà del settecento dai principi La Grua. Don Pietro Gusmano, parroco fino al 1846, elevò il colonnato e la navata di destra. La Chiesa Madre fu definita con la costruzione della navata centrale dal principe Vincenzo La Grua. Lo zampino di Henri D'Orleans, duca D'Aumale e figlio del Re Luigi di Francia, si ritrova anche in questa chiesa: fu lui a finanziare le porte di legno e la scalinata in marmo.
La superficie supera i mille metri quadri ed puntellata dalle 6 colonne monolitiche realizzate nelle cave terrasinesi di Cala Porro mentre i capitelli di marmo rosso provengono da Segesta.
Le tre navate custodiscono preziose tele della scuola di Vito D’Anna, considerato il più raffinato interprete del rococò palermitano, di Gioacchino Martorana che firmò gli affreschi allegorici di Palazzo Asmundo, e numerose statue lignee di Girolamo Bagnasco, il maggior esponente della scultura lignea sacra in Sicilia tra la fine del 700 e l'inizio dell' 800.
Palazzo La Grua
Attualmente sede del Comune, era l'antica dimora della famiglia La Grua-Talamanca che ebbe il dono feudale di Terrasini. Lo stemma della famiglia (lo scudo con una gru e con quadrettini bianchi e azzurri), riprodotto sull'affacciata del palazzo, è divenuto oggi il simbolo del Comune. L'originaria fisionomia settecentesca è stata notevolmente trasformata a seguito di un imponente restauro, ma nell'ala del pianterreno che ospita l'Antiquarium è ancora visibile il ricordo dell'antica costruzione, con la serie di arcate che definiscono la profondità delle sale. 
Palazzo Cataldi
Residenza estiva dei principi La Grua di Carini, oggi il palazzo settecentesco, di proprietà del Comune, è stato restaurato dalla Sovrintendenza dei beni culturali per essere adibito a centro delle attività culturali della città. Attualmente ospita la biblioteca comunale.
Villa Fassini
Autentico gioiello dell'arte liberty siciliana, è stata attribuita ad Ernesto Basile. La villa, appartenuta alla potente famiglia siciliana dei Florio, si trova in contrada Paternella ed è stata anche luogo di ritrovo, negli anni '70, di una nutrita ed importante comunità hippy formata da giovani provenienti da tutta l’Europa.
Il Castello di Gazzara
Tenuta di caccia di questa antica famiglia feudale di Terrasini, il seicentesco castello di Gazzara si trova in contrada Bagliuso. Da non perdere la caratteristica senia, strumento impiegato per l'irrigazione agricola sin dal periodo arabo, espressione della locale cultura contadina.
Torre di Capo Rama e torri di avvistamento
Il sito più antico del territorio comunale di Terrasini venne costruito nel XV secolo per avvistare le imbarcazioni pirata e segnalarne la presenza attraverso i fari. La torre di Capo Rama faceva parte delle 11 torri controllate dal Senato della Città di Palermo, di cui rappresentava anche la più occidentale. Ma oltre alla Torre di Capo Rama, sul territorio di Terrasini sorgevano e oggi sono ancora visibili Torre Alba, Torre Paternella, Torre di contrada San Cataldo. Il sistema di avvistamento prevedeva la collocazione di una torre di avvistamento in ogni promontorio strategico del territorio, mantenendo sempre la comunicazione visiva fra una torre e l'altra, in modo tale che, nel caso di attacchi dei pirati o dei ancor più temuti saraceni, le segnalazioni luminose da una torre all'altra si trasmettessero molto velocemente in tutto il territorio. Nell'area della Riserva è presente un bunker della seconda guerra mondiale. Maggiori info su www.wwfcaporama.it/manufatti.htm
Travelnostop è realizzato dalla Logos Comunicazione e Immagine di Palermo, azienda presente sul mercato della Comunicazione e del Turismo dal 1983. La società si è da sempre caratterizzata per una serie di servizi innovativi rivolti alle imprese, realizzando in conto proprio o per conto terzi, eventi di carattere nazionale
Logos e Travelexpo
Travelnostop è un'iniziativa Logos Comunicazione & Immagine Palermo - Tel. 091.519165 - Fax 091.6700258 - PIVA 00249130824 - palogos@travelnostop.com
postalogos@pec.it - ©2011 Travelnostop.com - Tutti i diritti sono riservati - E' vietata la riproduzione anche parziale di tutti i contenuti del sito.
vai al portale nazionale torna al portale nazionale